Home

                                         

Benvenuti sul sito della F.I.L.D.I.S.

La F.I.L.D.I.S. si è costituita a Roma nel 1922. 

Per il suo 90° anniversario dalla Fondazione è stata insignita con una medaglia dal

Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano.

Attualmente la Sede Legale si trova a Roma.

I punti di forza della FILDIS sono l’accoglienza, la solidarietà e l’amicizia,

che permettono di continuare a promuovere la collaborazione tra donne, laureate e non,

di tutto il mondo, ma anche con associazioni femminili o di promozione sociale.

 ________________________________

 

 

pasqua_000009

 

 Presidente Nazionale Prof.ssa Gabriella Anselmi

 

___________________________________

 

Notre Dame

Ma chère Anne Nègre, mes chers amies et associés  AFFDU,

en mon nome et au nome de tous les menbres FILDIS, je participe a votre immense tristesse pour ce qui est arrivé a la Cathédrale Notre-Dame.

Nous somme proches avec affection de tous le Français et aussi des membres de UWE.

Un étreinte chaleureuse et solidaire

Gabriella Anselmi

 ______________________________________

 

 

 

 

Carissime,

ho il grande piacere di annunciarvi che è nata una bellissima bimba: FUTURA.

Accogliamola con tanto affetto e tenerezza con l'auspicio che la sua vita sia colma di ottime novità e di molteplici occasioni dove possa esprimere al meglio i suoi tanti talenti e sia felice.

Auguri tantissimi anche alla sua mamma Licinia e alla sua nonna Fiorenza Taricone, nostra cara amica e socia

Un abbraccio a tutte

Gabriella

_________________________________

 

Fiorenza Taricone

Qualche precisazione sulla nascita della

Federazione Italiana Laureate Diplomate Istituti Superiori

La consultazione dell’<<Almanacco della donna italiana>> anno 1923, ha permesso di sciogliere con relativa certezza il nodo della nascita della Fildis. In molte fonti, infatti, si legge che fu fondata nel 1920-22, e io stessa ho riportato queste date nel libro a mia firma Una tessera di un mosaico Storia della Fildis, pubblicata nel lontano 1992, ma anche in successive pubblicazioni sull’associazionismo femminile.

L’<<Almanacco della donna italiana>> contiene in ogni annata una Rassegna del movimento femminile, che suddivide le associazioni secondo il loro carattere: culturale, professionale, politico e così via.

A pagina 314 viene citata l’Associazione fra Laureate e Diplomate Istituti Superiori “fondata alla fine del 1920 per la difesa dell’attività e dell’opera delle donne colte nella vita intellettuale del paese, nell’esercizio delle professioni e aiutare gli scambi intellettuali con altri paesi per finalità attinenti alla cultura”.

Aderisce all’International Federation University Women. La dizione usata è quella di Associazione mentre quella di poco successiva sarà invece quella di Federazione, probabilmente perché la Federazione aderirà al Consiglio Nazionale Donne Italiane, a sua volta Federazione di associazioni.

L’organigramma che compare per l’Associazione è del tutto diverso dalla Fildis come Federazione, con cognomi che sono chiaramente di area milanese, mentre la Fildis che avrà Isabella Grassi come Presidente graviterà in area romana;  quasi nessun nome dell’organigramma originario si legge nella successiva Federazione.

Il Direttivo dell’Associazione, che in qualche caso cita solo cognomi, era composto dalla Presidente Luisa Ancona, nota suffragista, dalla Vice P. Luisa Levi Bottoni, Segretaria Anna Castiglioni, Cassiera dott. Comizzoli, Consigliere dott. Cesarina Ambrosoli, Luisa Gianferrari, Maria Bernstein, dott. Ricci, Ing. Restelli, sig.na Marx studente di Legge.

Si può ipotizzare che la marcia su Roma e il debutto del fascismo al governo abbia in qualche modo influenzato il cammino della Fildis, mutandone la fisionomia. Il 1923 anno in cui viene pubblicato l’Almanacco  fu probabilmente un anno chiave, poiché i dati raccolti dalla rivista risalivano all’anno precedente, non ancora in grado di “raccontare” i mutamenti veloci nel mondo politico e anche associativo.

 

 

                                                                                                                   ∼∼∼∼∼

 

      Il CNDI - Consiglio Nazionale Donne Italiane, riunito nel suo Direttivo Nazionale in data 24 marzo 2019 a Firenze ha approvato la seguente mozione:

• sulla base di quanto accaduto durante la manifestazione che forze di ispirazione fasciste hanno
tenuto a Prato sabato 23 marzo, in occasione del centenario della fondazione dei Fasci di
Combattimento, indice di un triste ritorno al passato testimoniato dall'aggressione subita nel
corso del raduno da parte del giornalista Gad Lerner, sprezzantemente chiamato “ebreo”,
nonché dalle frequenti allusioni all'esistenza di una dittatura “buona”.
• sull’enunciato “Congresso delle Famiglie” che si terrà a Verona dal 29 al 31 marzo nel quale
parteciperanno organizzazioni che sostengono tesi discriminatorie, propugnando tra l’altro il
ruolo della donna come subalterno a quello maschile, e che vedrà la partecipazione di
personaggi del nostro Governo nazionale;
• sul programma che tale Congresso ha reso pubblico su tematiche così care alle donne e che
sono frutto di anni di lotte e di dure battaglie anche parlamentari che ora vengano negate in
ragione di una presunta scientificità che non esiste, rappresentando una grave negazione dello
attuale diritto, delle norme, della giurisprudenza nazionale e sovranazionale in tema di lotta alla
discriminazione, dignità delle persone, parità dei diritti, garanzia delle tematiche di genere,
offrendo anche una interpretazione distorta e restrittiva del nostro testo costituzionale
Esprime
La sua preoccupazione per questi rilevanti segnali di attacco alla nostra democrazia anche con
il benestare e addirittura la partecipazione di ministri del nostro Governo;
il disagio per come queste tematiche vengano portate all’attenzione dei media senza alcun
contesto esplicativo;
l’indignazione nel veder trasformare episodi odiosi contro i diritti umani in “manifestazioni”
accettate dall’opinione pubblica
e si schiera
con il mondo scientifico dei professori universitari, con le associazioni che pubblicamente hanno preso
le distanze e che si riconoscono nei valori di democrazia e laicità conquistati con la lotta al
nazifascismo e con le grandi battaglie per l'emancipazione femminile ma anche con quelle che
scenderanno in piazza per “una resistenza pacifica" .
Firenze, 24 marzo 2019

 

 _______________________________________________

 

 

 

____________________________________

 

 

 

_______________________________________________________________________________________

 

Care socie F.I.L.D.I.S., care amiche e cari amici,

formulo a voi e ai vostri cari i miei migliori auguri di Buon Natale e Felice 2019 ricco di belle sorprese.

Gabriella Anselmi

Presidente Nazionale F.I.L.D.I.S.

 

 

 

________________________________________________________________________________________

 

 

_____________________________________________________________________________________ 

 

___________________________________________________________________________________

 

 

 

__________________________________________________________________________________________________________   

     

 _________________________________________________________________________________________________

 

 

 

______________________________________________________________________________________________________

 

 

 

 

 

Care amiche,

come sempre siete state eccezionali, splendide.

Vi sono molto grata per la vostra partecipazione che ci ha ricompensato di un lungo percorso organizzativo, iniziato nel

giugno dello scorso anno.  Il convegno ha riscosso molto successo. Tutte le delegate presenti, di cui 81 straniere,

hanno avuto modo di apprezzare il notevole spessore culturale e professionale delle nostre relatrici e l’organizzazione

puntuale ed efficiente di ogni giornata dedicata all’evento UWE ROME CONFERENCE 2018,  21 - 24 giugno. Lo Spazio

Europa ha rappresentato la cornice ideale per un convegno di donne europee laureate, vertente sul tema

importantissimo delle discipline STEM

Grazie a tutte.

Gabriella Anselmi

Presidente Nazionale FILDIS

 

 

                                                          .

 

________________________

 

 

 

 

 

 

UWE CONFERENCE ROME 21 - 24 June 2018

 

_________________________________________________________________________________

 

 

Università degli Studi Roma Tre - Scienze della Formazione, via Principe Amedeo, 184, aula 9

Con il patrocinio della Camera dei Deputati 

Premiazione del quinto concorso nazionale “Sulle vie della parità”

27 aprile 2018 – ore 10,00 - 16,00 Roma, 

Alla presenza di: Maria Pia Ercolini, presidente Toponomastica femminile

Gabriella Anselmi, presidente Fildis

Irene Giacobbe, vicedirettora Power&Gender, già presidente A.F.F.I.

Rosanna Oliva, Presidente Rete per la Parità

__________________________________________________________

 

 

 

____________________________________________________________________ 

 

 

______________________________________________________________________________

  

lunedì 26 febbraio, ore 16.00 

Sala convegni della Società Geografica Italiana

all'interno di Villa Celimontana, Bene Unesco

                                                             

_________________________________________________________________________________________

 

 

 

 

_____________________________________________

 

Convegno Nazionale F.I.L.D.I.S.

Federazione Italiana Laureate e Diplomate Istituti Superiori

La violenza mascherata

venerdì 10 novembre 2017, ore 16.30 Palazzo Branca Doria, Sala Cavo vico Falamonica, 9 R GENOVA 

 

Convegno La violenza mascherata 10 novembre 2017 Genova

 

_____________________________________________

 

 

 Il banner della FILDIS presentato al I.I.S. Pacinotti -  Archimede di Roma

Festival dello sviluppo sostenibile - Il drone della parità

Ideazione e creazione: Prof.ssa Mariella Ubbriaco - Prof.ssa Gabriella Anselmi

Progettazione grafica. Prof.ssa Agnese Firullo

 

__________________________________________________________

 http://www.festivalsvilupposostenibile.it

 

 _____________________________________________

 

 

Allestimento della Mostra itinerante a Corciano: la Presidente Nazionale Fildis Prof.ssa Gabriella Anselmi, Marianne Breitwieser, Eloïse Finetti 

_______________________________________

 

 

 

__________________________________________

 

Corciano (Perugia): Ottava tappa della Mostra itinerante 1946: il voto delle donne

 

 

 

 

 

__________________________________________________________

 

_____________________________________

 

 

 

 

 

 

 

_____________________________________________________________

 

 

_______